AutoreDavide Pirelli
ValutazioneDifficoltàFacile

Non tutti sanno che il risotto alla monzese, o risotto con luganega, è legato a una antica leggenda, di cui è protagonista è la perfida strega Giubiana. A questa tradizione si collega anche l’usanza per cui ogni anno, a fine gennaio, migliaia di brianzoli scendono nelle piazze dei propri paesi per appiccare il fuoco a un enorme fantoccio raffigurante la strega.

Pochi sanno che la ricorrenza racconta la nascita di uno dei piatti più squisiti della cucina lombarda: il risotto alla monzese, o risotto con luganega.

Secondo la tradizione, la Giubiana era una strega mostruosa che rapiva i bambini per cibarsene. Si nascondeva sugli alberi e quando un bambino ignaro percorreva il sentiero sottostante, lei lo ghermiva con le sue mani artigliate e lo issava fino a sé.

E cosa c’entra il risotto con la salsiccia?

Ci siamo quasi. Un giorno una madre, spaventata per il possibile rapimento del figlio, decise di ingannare la Giubiana. Cucinò un enorme pentolone di riso allo zafferano, cui aggiunse la salsiccia, così da rendere gusto e aroma assolutamente irresistibili.

Continua a leggere la storia! Ora passiamo alla ricetta! =P

La ricetta

Porzioni1 porzioni
Preparazione10 minCottura30 minTotale40 min

1

Per preparare il risotto alla salsiccia, preparate una pentola nella quale tenere in caldo il brodo, a fuoco basso. Passate a pulire lo scalogno e tritatelo finemente.

Poi passate alla salsiccia: incidetela ed eliminate il budello, e con una forchetta schiacciatela un po'.

2

Mettete sul fuoco una padella larga (io personalmente preferisco usare un wok) e versate un filo d'olio di oliva.
Lasciate scaldare l'olio per un istante , dopodichè aggiungerìte lo scalogno e lasciatelo appassire.

Dopodiché aggiungete la salsiccia e lasciatela rosolare per 4-5 minuti, mescolandola spesso.

3

Aggiungete il riso e fatelo tostare e insaporire per 3 minuti circa e poi sfumate con il vino bianco.

Non appena l’alcol sarà evaporato cominciate la cottura del riso bagnandolo con il brodo caldo.
Versate 1-2 mestoli di tanto in tanto o finchè il brodo precedente non è stato quasi completamente assorbito.

4

Poi versate lo zafferano sciolto in precedenza in mezzo bicchiere di brodo e mescolate per amalgamarlo.
Quando il riso è pronto togliete dal fuoco e mantecate aggiungendo il burro e il parmigiano!

Consigli e idee:

Tenete da parte dei pezzetti di salsiccia, vi serviranno dopo per decorare il piatto!

CategoriaMetodo di cottura

Ingredienti

Passaggi

1

Per preparare il risotto alla salsiccia, preparate una pentola nella quale tenere in caldo il brodo, a fuoco basso. Passate a pulire lo scalogno e tritatelo finemente.

Poi passate alla salsiccia: incidetela ed eliminate il budello, e con una forchetta schiacciatela un po'.

2

Mettete sul fuoco una padella larga (io personalmente preferisco usare un wok) e versate un filo d'olio di oliva.
Lasciate scaldare l'olio per un istante , dopodichè aggiungerìte lo scalogno e lasciatelo appassire.

Dopodiché aggiungete la salsiccia e lasciatela rosolare per 4-5 minuti, mescolandola spesso.

3

Aggiungete il riso e fatelo tostare e insaporire per 3 minuti circa e poi sfumate con il vino bianco.

Non appena l’alcol sarà evaporato cominciate la cottura del riso bagnandolo con il brodo caldo.
Versate 1-2 mestoli di tanto in tanto o finchè il brodo precedente non è stato quasi completamente assorbito.

4

Poi versate lo zafferano sciolto in precedenza in mezzo bicchiere di brodo e mescolate per amalgamarlo.
Quando il riso è pronto togliete dal fuoco e mantecate aggiungendo il burro e il parmigiano!

Risotto alla Monzese – Luganega e Zafferano